Cartonatrici monoblocco per scatole RSC.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter

Ogni giorno nel mondo si consumano miliardi di dosi di bevande, alimenti, prodotti per l’igiene e la pulizia, commercializzate in contenitori dalle mille forme e dalle innumerevoli caratteristiche, che necessitano di adeguata protezione durante la movimentazione e di un aspetto accattivante per attirare l’attenzione dei consumatori. Per tali ragioni il tema del packaging è un importante fattore da considerare nelle strategie aziendali per l’incremento delle vendite.

La scatola di cartone è un esempio di packaging dal design semplice ma efficace, ottimizzato in base alle dimensioni del prodotto da imballare e ideale per massimizzare la visibilità della confezione sugli scaffali dei punti vendita grazie alle possibilità di personalizzazione grafica della stessa.

Con il lancio della nuova gamma di cartonatrici automatiche con sistema “pick & place” della serie ACP ERGON, SMI entra nel settore del confezionamento in scatole di cartone RSC e offre alla propria clientela una valida alternativa al classico imballaggio in scatole di cartone wrap-around.

ACP-SMI

Compattezza strutturale ed ergonomia

Le nuova cartonatrici ACP si caratterizzano per una solida struttura monoblocco al cui interno sono raggruppate tutte le funzioni della macchina: separazione prodotto, inserimento nelle scatole con caricamento prodotto sfuso dall’alto, magazzino cartoni, chiusura scatole.
Il processo di confezionamento è di tipo alternato (stop & go) e si avvale di un sistema “pick & place” in grado di realizzare confezioni RSC alla velocità massima di 20 pacchi/minuto (in funzione del formato)

Versatilità d’uso e protezione del prodotto

La serie ACP è in grado di confezionare molteplici tipologie di prodotti, come sacchetti e scatole di pasta, riso e caffè, contenitori ovali (shampoo, sapone liquido, detergenti) e brik (tè, succhi), cambiando semplicemente la pinza/ventosa di presa.
Grazie al sistema “pick & place”, le nuove cartonatrici SMI sono adatte a confezionare anche prodotti molto delicati ed esclusivi come vini, spumanti e liquorisenza rovinare le etichette delle bottiglie di vetrodurante la lavorazione in macchina.
Grazie all’estrema versatilità della serie ACP, i prodotti da imballare possono anche essere sovrapposti all’interno delle scatole RSC, che, inoltre, sono molto robuste e resistenti(top load elevato).

Facilità di gestione e automazione avanzata

Il magazzino cartoni è situato a fianco della macchina, consentendo quindi il caricamento delle fustelle pre-piegate in modo facile ed ergonomico.
Le nuove cartonatrici “pick & place” di SMI sono dotate della tecnologia di automazione e controllo MotorNet System® basata su bus di campo Sercos, in grado di fornire all’impianto totale compatibilità con le piattaforme Industria 4.0 e Internet of Things (IoT).
I modelli ACP ERGON sono disponibili in due versioni: con chiusura della scatola tramite nastro adesivo (ACP S) oppure con colla a caldo (ACP G).

Se vuoi scoprire gli altri vantaggi delle nuove confezionatrici ACP ERGON ti invitiamo a visitare il nostro sito web o a contattare il nostro ufficio commerciale.

Marketing Department
SMI S.p.A.
E-mail: info@smigroup.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connected

More Updates