COSTANTE INNOVAZIONE, NELLE LINEE INDUSTRIALE BREAD DI RADEMAKER.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter

Qual è il segreto del successo della linea industriale Bread di Rademaker? 

Non è solo l’altissimo standard qualitativo o il design igienico della linea e nemmeno la sua efficiente funzionalità, la versatilità oppure affidabilità e robustezza. Il vero segreto di Rademaker, azienda olandese che sviluppa e fornisce soluzioni per l’industria alimentare in tutto il mondo, è il costante lavoro di un team di esperti sempre impegnati nella ricerca di una continua evoluzione e ottimizzazione della linea industriale Bread, affinché la clientela possa sempre disporre di un prodotto all’avanguardia.

Le recenti innovazioni applicate alla linea infatti prevedono un ulteriore miglioramento della pre-sfogliatricedefinita DSS, atta ad accogliere una maggior varietà di impasti e predisposta per un migliore sistema di riciclaggio degli impasti stessi. E mentre la base meccanica è solida e “intelligente”, la vera ottimizzazione della linea e del processo ha origine dal software che controlla la linea. 

Rademaker ha presentato la sua prima linea per la panificazione denominata Crusto nel 2006, per soddisfare le esigenze dei clienti ed ampliare il proprio portafoglio di linee di produzione di pasta sfoglia, croissant, pizze, torte e focacce. Nel 2018 è stata presentata la nuova linea Rademaker per la produzione di pane industriale. L’attuale mercato richiede una varietà sempre crescente di pane, con diversi tipi di impasto, diverse strutture di briciole e dimensioni diversificate. I panificatori, volendo soddisfare le esigenze del mercato, a loro volta chiedono linee modulari che consentano cambi rapidi e offrano la massima precisione, nel rispetto al tempo stesso delle più rigorose esigenze igieniche.

Quattro componenti

Contrariamente ad altri marchi, la linea industriale Bread di Rademaker si basa sulla tecnologia della sfogliatura. 

Una scelta consapevole, in quanto offre ai panificatori la libertà di gestire un’ampia varietà di tipi di impasti, dagli impasti “green” a quelli pre-fermentati e fortemente idratati. 

La linea è in grado di offrire un vasto assortimento di prodotti di alta qualità, con capacità produttive dai 500 kg fino ai 6.000 kg di impasto ogni ora. La linea è costituita da quattro componenti principali: pre-sfogliatrice, sfogliatrice, composizione e decorazione, riciclaggio dell’impasto.

Sistema unico di pre-sfogliatura 

La sfogliatura dell’impasto è importantissima per il prodotto finale. L’impasto viene lavorato da un mixer e lavorato nella pre-sfogliatrice. Questa trasforma i lotti di impasto in un foglio continuo. Rademaker si differenzia dai concorrenti con il sistema brevettato DSS, che è stato aggiornato per soddisfare le ultime richieste della clientela. 

Un’innovativa tramoggia dinamica trasporta l’impasto in modo controllato, mantenendo la forma dei pezzi di pasta lineari e costanti. 

Sensori e cinghie separate conducono i pezzi nella sfogliatrice, garantendo precisione nella misura e nel peso. Il peso e la lunghezza del pezzo sono estremamente precisi, portando la sfoglia a una maggiore stabilità e consistenza e alla fine a prodotti panificati di alta qualità.

Risparmio e migliori prestazioni 

Molti impasti, ad esempio alcuni tipi di pane italiano come la ciabatta o la focaccia, tendono ad avere un’altissima percentuale di acqua, rendendo l’impasto liquido e appiccicoso. Nella precedente versione del sistema DSS, l’olio veniva utilizzato per evitare che l’impasto si attaccasse alla tramoggia. Per quanto efficace, la pulizia della linea è un’operazione che richiede tempo. Rademaker ha sostituito l’olio con la cera, riducendo la quantità di cera necessaria di un quarto, rispetto all’olio. I risparmi sui costi sono considerevoli e il ritorno sull’investimento per il sistema di distribuzione della cera è solamente di un anno. 

La pulizia è migliorata sia grazie alle parti che sono facilmente rimovibili, sia grazie all’utilizzo della cera al posto dell’olio. 

Tuttavia, la cosa più importante è che la versione in cera del DSS crea un volume più consistente e di conseguenza una maggiore consistenza del foglio di impasto.

Ciò si riflette quindi in una migliore qualità del prodotto finale.

Eccellente omogeneità dell’impasto

Grazie alla minima differenza di altezza di trasporto nel sistema di pre-laminazione, l’omogeneità e la struttura dell’impasto vengono mantenute. I nastri più larghi, con l’avanzato sistema di spargimento della farina e i contenitori per rifiuti ottimizzati, in combinazione a un design che soddisfa i più rigidi protocolli igienici, permette un lavoro più pulito. 

Rispetto alla precedente versione, il nuovo sistema è di facile utilizzo e più accessibile per la pulizia. 

Processo di sfogliatura

Essendo parte del processo di sfogliatura, il foglio di impasto continuo creato dal DSS viene ridotto allo spessore di pasta richiesto. In alcune delle stazioni di riduzione, i rulli superiori antiaderenti riducono lo spessore dell’impasto allo spessore desiderato, assicurando che le caratteristiche dell’impasto rimangano intatte. A seconda delle specifiche richieste del cliente, un ulteriore set di stazioni di riduzione non stressanti per l’impasto e altre opzioni di sfogliatura concludono il processo, in linea con le specifiche configurate.

Taglio flessibile nella guarnizione e nella decorazione

Le fasi finali della lavorazione avvengono nella sezione guarnizione e decorazione della linea industriale Bread. L’aggiornamento del design ha comportato una riduzione della lunghezza, un nastro trasportatore di rilavorazione largo 400 mm e un maggiore livello di igiene. 

Anche il nastro di pesatura è stato ridotto in lunghezza e fissato al pavimento per una maggiore stabilità e una maggiore precisione. Tra le varie soluzioni di taglio del prodotto c’è una taglierina Box Motion. Questa consente diversi processi di taglio in una sola macchina e una soluzione unica per sigillare la pasta, sigillando i prodotti più morbidi ed evitando così che i prodotti si rompano durante la cottura. Grazie a un design ergonomico, gli strumenti possono essere cambiati lateralmente con facilità, agevolando l’operatore.

Cambio rapido dei prodotti

Nel trasportatore di stampaggio, le guide laterali vengono riposizionate sul nastro inferiore, garantendo una migliore prestazione di stampaggio. Un semplice comando da parte dell’operatore consente una regolazione rapida e sicura del tavolo di stampaggio in altezza e del grado di stampaggio, così da garantire un cambio rapido e la flessibilità del prodotto. L’eccezionale design del nastro trasportatore di stampaggio offre un accesso ottimale da entrambi i lati, consentendo cambi rapidi di prodotto, pulizia e manutenzione. Come per altre fasi della linea industriale Bread di Rademaker, la lunghezza è stata ridotta.

Eccezionale recupero della pasta

Generalmente, una parte dell’impasto finisce per essere riutilizzata, soprattutto quando si lavora con forme non rettangolari come le baguette omega. Con il nuovo sistema in linea di riciclo dell’impasto di Rademaker, è possibile riutilizzare dal 10% al 40% dell’impasto avanzato. Il rivestimento laterale e il rivestimento omega possono essere trasportati indietro all’inizio del DSS come piccoli tagli di rilavorazione e reinseriti in modo efficiente nel processo di lavorazione. Le opzioni di impasto di rilavorazione specifiche del cliente possono essere soddisfatte su requisiti ben precisi. Grazie alla distribuzione controllata della pasta rilavorata, il processo di recupero è altamente stabile e affidabile.

Flessibilità e lunghezza della linea

La linea Rademaker Industrial Bread è caratterizzata da una estrema flessibilità. Sono disponibili più opzioni di configurazione e moduli che possono essere sostituiti rapidamente e facilmente. La filosofia di Rademaker prevede la realizzazione di linee di produzione funzionali, il più possibile corte. 

Con questa visione, la lunghezza della linea è stata ridotta di oltre due metri rispetto alla linea Bread di prima generazione, risparmiando spazio sul pavimento e implicando una maggiore produzione per metro quadrato.

Aspetti igienici

La linea industriale Bread è stata progettata secondo le linee guida Rademaker Sigma, derivate direttamente da vari requisiti di fascia alta di GMA ed EHEDG. I supporti e la superficie della macchina sono inclinati ad angolo per consentire all’acqua di defluire facilmente, così da evitare la contaminazione della zona di produzione e ridurre i tempi di asciugatura successivi alla pulizia. Le parti a contatto con i prodotti alimentari sono costruite solo con materiali approvati. Tutte le superfici sono lisce per contribuire a ridurre lo sviluppo di contaminazione microbiologica. Inoltre, tutte le parti della linea sono progettate per la pulizia “in umido”.

Lavori in corso

La linea industriale Bread di Rademaker è in fase di costante sviluppo, poiché l’azienda è ininterrottamente impegnata nel miglioramento della stessa, nel soddisfare e anticipare le nuove richieste dei clienti, gli sviluppi del mercato e i requisiti imposti dalle normative. 

Rademaker offre quindi una soluzione per ogni panificatore industriale, grande o piccolo. Oltre alle linee ” progettate in base all’ordine “, l’azienda ora si concentra sempre più sulle linee di produzione “configurate in base all’ordine”, offrendo soluzioni standard adatte alla maggior parte delle applicazioni. Con la linea industriale Bread, flessibile, affidabile e robusta, il cliente ha la garanzia del massimo tempo di attività, una lunga durata e un consumo minimo di pezzi di ricambio. Manutenzione, pulizia e cambi rapidi garantiscono una produzione efficiente. Questo, insieme alle eccellenti caratteristiche di gestione dell’impasto, si traduce in una comprovata riduzione del costo di acquisto.

rademaker.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connected

More Updates